Creazione di un applicativo

Affinché possano essere utilizzate le funzionalità di autenticazione ed autorizzazione, associate alle fruizioni, è necessario che vengano censiti gli applicativi client, interni al dominio, che inviano le richieste di servizio. La registrazione di un applicativo, di tipo client, consente di assegnargli delle credenziali che lo identificano ed eventuali ruoli provenienti dalla fonte «Registro».

../../../_images/Applicativo-new.png

Fig. 76 Creazione di un applicativo

Per registrare l’applicativo posizionarsi nella sezione Registro > Applicativi, quindi premere il pulsante Aggiungi. Compilare il form come segue (Fig. 76):

  • Profilo Interoperabilità: Opzione visibile solo nel caso in cui non sia stata effettuata la relativa scelta sul menu della testata.

  • Nome: Assegnare un nome all’applicativo. È necessario che il nome indicato risulti univoco rispetto ai nomi già presenti per la modalità operativa selezionata (in questo caso API Gateway).

  • Tipo: Utilizzare il tipo “Client” per censire un’applicativo allo scopo di identificarlo ed autorizzarlo durante l’invocazione di erogazioni o fruizioni di API.

  • Modalità di Accesso: Tramite il campo Tipo si seleziona il tipo di credenziali richieste per l’autenticazione dell’applicativo. In base alla scelta effettuata saranno mostrati i campi per consentire l’inserimento delle credenziali richieste. Per i dettagli sulla configurazione della modalità di accesso si faccia riferimento alla sezione Modalità di Accesso.

Dopo aver creato l’applicativo è opzionalmente possibile assegnargli dei ruoli, tra quelli che sono presenti nel registro e contrassegnati come fonte registro. Per associare ruoli ad un applicativo seguire il collegamento presente nella colonna Ruoli, in corrispondenza dell’applicativo scelto. Premere quindi il pulsante Aggiungi. Nel form che si apre (Fig. 77) è presente una lista dalla quale è possibile selezionare un ruolo alla volta, che viene aggiunto confermando con il tasto Invia.

../../../_images/ApplicativiAddRuolo.png

Fig. 77 Assegnazione di ruoli ad un applicativo