Configurazione dell’API

I passi di configurazione fin qui descritti, per la registrazione di erogazioni e fruizioni, consentono di ottenere uno stato delle entità del registro pronto all’utilizzo in numerose situazioni.

Cliccando sulla voce Erogazioni o Fruizioni nell’intestazione dell’elenco è possibile consultarne i dettagli selezionando l’API attivata di interesse.

La pagina di dettaglio consente di accedere ai principali elementi di configurazione (Fig. 10):

  • Nome: in assenza di configurazioni specifiche per risorsa/azione (sezione Differenziare le configurazioni specifiche per risorsa/azione), accanto al nome dell’erogazione o della fruizione è presente un’icona che permette di disattivare/riattivare l’API come descritto nella sezione Sospensione API.

  • URL Invocazione: se la console viene utilizzata in modalità avanzata (sezione Modalità Avanzata), accedendo alla modifica della URL di Invocazione è possibile configurare la modalità di identificazione dell’azione come descritto nella sezione Modalità di identificazione dell’azione.

  • Connettore: endpoint del servizio acceduto dal gateway, cui verranno consegnate le richieste pervenute. In questa è presente sia l’icona a matita per aggiornare il valore del connettore che un’icona che consente di testare la raggiungibilità del servizio tramite il connettore fornito. Maggiori dettagli vengono forniti nella sezione Connettore.

  • Gestione CORS: stato abilitazione della funzione CORS. L’icona a matita consente di modificare l’impostazione corrente come descritto nella sezione Gestione CORS.

../../_images/paginaDettaglioErogazione.png

Fig. 19 Dettaglio di una erogazione

Tramite il pulsante Configura è inoltre possibile aggiungere ulteriori elementi di configurazione attraverso le ulteriori funzionalità messe a disposizione da GovWay (Fig. 20).

../../_images/ConfigurazioneSpecifica.png

Fig. 20 Configurazione di una erogazione

Le voci di configurazione che possono essere accedute sono:

Accanto a ciascuna delle voci in elenco è presente un’icona che in base al colore assume i seguenti significati:
  • Grigio: funzionalità non attiva

  • Rosso: funzionalità attivata ma configurata in maniera incompleta o errata, quindi non funzionante

  • Giallo: funzionalità attivata in modalità opzionale o «non bloccante» e quindi in sola notifica

  • Verde: funzionalità attiva

Le funzionalità specifiche possono essere configurate in maniera differenziata per gruppi di risorse/azioni relative alla API erogata/fruita. Una nuova configurazione specifica può essere creata tramite il pulsante Crea Nuova. Il passaggio tra una configurazione e l’altra sarà possibile tramite i tab che risulteranno visibili nell’interfaccia. Questa funzionalità è descritta in dettaglio nella sezione Differenziare le configurazioni specifiche per risorsa/azione.

Le sezioni successive descrivono in dettaglio le configurazioni sopraelencate e i relativi contesti di utilizzo. Tranne dove esplicitamente dichiarato, gli schemi di configurazione descritti in seguito possono essere attuati sia sulle erogazioni che sulle fruizioni.