Limitazione Numero di Richieste Complessive

Il primo livello di configurazione, presente nella pagina di accesso, consente di impostare i seguenti parametri:

  • Stato (abilitato | disabilitato | warningOnly): Attiva il controllo sul numero di richieste simultanee in elaborazione. Selezionando l’opzione abilitato le richieste simultanee ricevute, che eccedono la soglia indicata (parametro MaxRichiesteSimultanee) verranno rifiutate restituendo al chiamante un errore. La tipologia di errore restituita è configurabile tramite l’elemento Tipologia Errore che appare solamente in caso di controllo abilitato.

    Il controllo sul numero di richieste simultanee in elaborazione può anche essere attivato in modalità WarningOnly dove, in caso il superamento della soglia, genera solamente un messaggio diagnostico di livello error e un evento che segnala l’accaduto.

  • Max Richieste Simultanee: Corrisponde al numero massimo di richieste simultanee accettate. In genere è possibile fornire un valore accurato dopo aver valutato la portata massima del prodotto installato, in base alle risorse hardware disponibili e ai parametri di dimensionamento delle risorse applicative (ad esempio: numero connessioni al database, dimensioni della memoria java, ecc).

    Al superamento di tale valore non verranno accettate ulteriori richieste concorrenti, che verranno quindi rifiutate. Al verificarsi di questa situazione il gateway emette un evento specifico. Queste transazioni vengono marcate con esito Superamento Limite Richieste e saranno registrate solamente se previsto dalla configurazione (per default non vengono registrate). Per i dettagli sulla configurazione delle transazioni da registrare in base all’esito consultare la sezione Tracciamento.

  • Tipo Errore per API SOAP e Includi Descrizione Errore (Opzioni presenti solo con console in modalità avanzata): Imposta il tipo di errore restituito al chiamante nel caso di rifiuto dell’elaborazione per superamento della soglia del numero massimo di richieste simultanee. Le opzioni possibili sono le seguenti:

    • Fault: viene generato un messaggio di Fault contenente un codice ed una descrizione dell’errore rilevato nel caso l’elemento Includi Descrizione Errore sia abilitato, o un codice di errore generico altrimenti.

    • Http 429 (Too Many Requests)

      Http 503 (Service Unavailable)

      Http 500 (Internal Server Error)

      Viene generata una risposta HTTP con il codice selezionato, contenente una pagina html di errore, se l’elemento Includi Descrizione Errore è abilitato, o una risposta http vuota altrimenti.

  • Visualizza Informazioni Runtime: Selezionando questo collegamento si apre una pagina (Fig. 233) che mostra in real-time le seguenti informazioni:

    • Richieste Attive: il numero di richieste simultanee attualmente in corso di elaborazione.

    • Stato Gateway: indica se il gateway ha raggiunto o meno lo stato di congestionamento, e quindi superata la soglia sul numero massimo di richieste simultanee.

Nota

L’indicatore è attivo solo nel caso in cui lo stato della successiva opzione Controllo della Congestione sia abilitato.

  • Refresh: collegamento che consente di aggiornare le informazioni presentate nello schermo.

../../../_images/ControlloTraffico-Runtime.png

Fig. 233 Dati di congestionamento in tempo reale