Attribute Authority

Le Attribute Authority (AA) sono regolate dalle «Linee guida dei gestori di attributi qualificati» rilasciate da AGID ed operano erogando API che gestiscono gli attributi qualificati di persone fisiche o giuridiche.

Un attributo qualificato descrive una proprietà di un’identità e si definisce qualificato perché è attestato da un soggetto (Attribute Authority) cui la legge conferisce tale potere. La descrizione e il formato di ogni attributo è specifico dell’Attribute Authority alla quale è possibile richiedere attributi solo mediante la stipula di una convenzione. Inoltre le singole AA definiscono nelle proprie specifiche di integrazione quali siano gli elementi obbligatori che devono essere presenti nelle richieste tra cui l’informazione necessaria ad identificare il soggetto per cui si stanno richiedendo gli attributi.

GovWay supporta l’interazione con le Attribute Authority nella fase di verifica dell’autorizzazione all’accesso ad una API, permettendo di utilizzare gli attributi ottenuti dalle AA nelle politiche di accesso alle API.

Per poter definire politiche di controllo degli accessi basate sugli attributi è necessario registrare una o più AA. Queste potranno poi essere riferite nella configurazione delle singole API.

La gestione delle AA si effettua dalla sezione Configurazione > Attribute Authority della govwayConsole. Per registrarne una nuova si utilizza il pulsante Aggiungi. Il form di creazione appare inizialmente come quello illustrato in Fig. 251.

../../../_images/AA-nuova.png

Fig. 251 Registrazione di una Attribute Authority

Inizialmente si inseriscono i dati identificativi:

  • Nome: nome univoco da assegnare all’AA

  • Descrizione: testo di descrizione generale

Le sezioni successive dettagliano i criteri con cui si compone una richiesta di attributi e l’endpoint a cui deve essere spedita. Infine deve essere istruito GovWay su come interpretare la risposta di attributi ricevuta dall’AA.