Eventi

GovWay rileva e segnala gli eventi occorsi, i quali vengono classificati e resi disponibili per la consultazione.

La consultazione degli eventi è possibile attraverso la console govwayMonitor accedendo alla voce di menu «Eventi» presente nella sezione Monitoraggio.

La pagina di consultazione mostra la lista degli eventi registrati seguendo un ordine temporale decrescente (Fig. 347) e le colonne mostrano i campi di maggiore importanza.

Dall’elenco è possibile selezionare il singolo elemento per visualizzarne il dettaglio. Ciascun evento è composto dai seguenti dati:

  • Ora Registrazione

    Timestamp relativo all’evento.

  • Severità

    Livello di severità dell’evento. Può assumere i valori: FATAL, ERROR, INFO, WARN, DEBUG.

  • Tipo

    Etichetta che rappresenta la tipologia di appartenenza dell’evento. Ad esempio, quando si effettua il riavvio di GovWay verrà generato un evento di tipo «StatoGateway».

  • Codice

    Il codice che identifica univocamente l’evento.

  • Origine

    Riporta, quando applicabile, l’identificativo di un elemento della configurazione del servizio, responsabile dell’evento sollevato.

  • Descrizione

    Un campo di testo opzionale che fornisce una descrizione dell’evento.

  • Cluster ID

    Un campo utilizzato nel caso di installazioni in cluster per identificare il nodo in cui si è verificato l’evento.

../../_images/Eventi.png

Fig. 347 Consultazione Eventi

Sopra l’elenco degli eventi è possibile espandere una maschera per impostare alcuni criteri per filtrare gli eventi da visualizzare:

  • Filtro Temporale

    • Periodo: Intervallo temporale in cui si sono verificati gli eventi da cercare.

  • Filtro Dati Evento

    • Severità: Livello di severità.

    • Tipo: Il tipo di evento (per maggiori dettagli vedi tabella sottostante).

    • Codice: Il codice associato all’evento (per maggiori dettagli vedi tabella sottostante).

  • Filtro Dati Identificativi: elementi per filtrare gli eventi in base agli identificativi.

    • Ricerca Esatta: specifica se il confronto con l’identificativo avviene per pattern oppure in maniera esatta.

    • Case Sensitive: specifica se il valore fornito viene confrontato considerando maiuscole e minuscole o meno.

    • Origine: pattern o valore esatto dell’identificativo di configurazione.

    • ID Cluster: pattern o valore esatto dell’identificativo del nodo cluster.

Un evento può essere correlato ad una o più transazioni applicative (ad esempio poiché l’evento è stato scatenato dall’esecuzione di una transazione). Consultando il dettaglio di una transazione sarà possibile visualizzare gli eventi ad essa correlati.

La seguente tabella descrive gli eventi previsti.

Tabella 26 Eventi

Tipo Evento

Codice Evento

Descrizione

StatoGateway

Valori Possibili: - Start - Stop

Questo evento segnala l’avvio e il fermo di GovWay o del singolo nodo in caso di installazione in cluster.

ControlloTraffico_ NumeroMassimo RichiesteSimultanee

Valori Possibili: - Violazione - ViolazioneRisolta - Violazione_WarningOnly - ViolazioneRisolta_WarningOnly

Questo evento segnala il raggiungimento della soglia massima di richieste simultanee 1. Il secondo codice segnala l’evento di risoluzione.

ControlloTraffico_ SogliaCongestione

Valori Possibili: - Violazione - ViolazioneRisolta

Questo evento segnala il raggiungimento della soglia di congestionamento 1 (percentuale sul numero massimo di richieste simultanee). Il secondo codice segnala l’evento di risoluzione.

RateLimiting_Policy [API/Globale]

Valori Possibili: - Violazione - ViolazioneRisolta - Violazione_WarningOnly - ViolazioneRisolta_WarningOnly

Questo evento segnala la violazione di una policy di rate limiting 1 e la successiva risoluzione. Nel caso sia stata configurata, per la policy, la modalità «WarningOnly» l’evento conterrà i due codici appositi.

1(1,2,3)

Le soglie sul numero massimo di richieste simultanee, sul congestionamento del gateway e le relative policy di controllo, sono concetti legati alla funzionalità di Controllo del Traffico, i cui aspetti di configurazione sono trattati nel Manuale Utente della govwayConsole.