Aggiornamento

Supponiamo che la scelta sia quella di aggiornare una installazione precedente. Vediamo come si sviluppa il processo per differenza rispetto al caso di una nuova installazione:

  1. Il primo passo è quello di indicare la versione di GovWay da cui si parte per l’aggiornamento.

    ../../_images/installer-update-1.png

    Fig. 395 Scelta versione precedente

  2. Al passo successivo, dove si indicano le informazioni preliminari, vi è il vincolo di indicare la medesima piattaforma database utilizzata per l’installazione che si vuole aggiornare.

    ../../_images/installer-update-2.png

    Fig. 396 Scelta piattaforma database identica all’installazione di provenienza

  3. Nel successivo passo è possibile indicare se tra gli archivi generati devono essere inclusi i servizi che permettono la configurazione ed il monitoraggio di GovWay tramite API REST.

    ../../_images/installer-scr3b.jpg

    Fig. 397 Configurazione Servizi

  4. Nella maschera che permette la scelta dei profili di interoperabilità, vi è il vincolo di indicare almeno i medesimi profili utilizzati per l’installazione che si vuole aggiornare.

    ../../_images/installer-update-3.png

    Fig. 398 Scelta Profilo di Interoperabilità

  5. I rimanenti passaggi sono uguali al caso della nuova installazione con la differenza che non sarà disponibile la funzione per impostare le credenziali dei cruscotti grafici.